Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende


Anac: chiarimenti sulla situazione di conflitto di interessi del RUP

L’Anac con parere AG11/2015/AC del 25 febbraio scorso ha fornito chiarimenti in merito alla situazione di potenziale conflitto di interessi in cui può incorrere il RUP. Nel caso di specie un responsabile di settore di un ente locale ha segnalato, al proprio dirigente e al responsabile della prevenzione della corruzione, la circostanza di trovarsi a […]

Leggi tutto »


Contratti pubblici: le fatture non possono rappresentare la forma scritta dell’accordo

I contratti della p.a. esigono la forma scritta “ad substantiam” accompagnata dalla unicità del testo documentale, salvo quando si tratti di contratti stipulati per corrispondenza con imprese commerciali, nei quali la volontà contrattuale può risultare anche da distinti atti scritti. Anche quando sia ammessa la stipulazione per atti non contestuali, dunque, non è sufficiente l’accordo […]

Leggi tutto »


Servizi di formazione e consulenza: la valutazione dell’esperienza e dei curricula degli esperti

La qualità dell’esecuzione di un appalto pubblico può dipendere in modo determinante dal valore professionale delle persone incaricate di eseguirlo, valore costituito dalla loro esperienza professionale e dalla loro formazione. Ciò si verifica a maggior ragione qualora la prestazione oggetto dell’appalto sia di carattere intellettuale e riguardi, in particolare, servizi di formazione e consulenza. Questo […]

Leggi tutto »


Autonomie, deliberazione n. 11 – Incentivo: importo massimo erogabile al dipendente

I magistrati contabili della sezione delle Autonomie, con la deliberazione 11/2015, pubblicata sul sito il 27 marzo, hanno chiarito che l’obbligo di non superare nella corresponsione di incentivi al singolo dipendente, nel corso dell’anno, l’importo del 50% del trattamento economico complessivo annuo lordo, è applicabile al pagamento degli incentivi dovuti per attività tecnico-professionali espletate dai […]

Leggi tutto »


Autonomie, deliberazione n. 10 – Corrispettivo alienazione aree P.E.E.P.

I magistrati contabili della sezione delle Autonomie, con la deliberazione 10/2015, pubblicata sul sito il 27 marzo, hanno chiarito che al fine della determinazione del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, è data all’Ente la facoltà di abbattere sino al 50% la quota percentuale da applicarsi al valore venale […]

Leggi tutto »



Ricollocazione personale Province: avviato il censimento

E’ operativo l’applicativo telematico attraverso il quale sarà operata la ricognizione dei posti da destinare alla ricollocazione del personale delle Province coinvolto nei processi di mobilità. L’applicativo, raggiungibile all’indirizzo http://www.mobilita.gov.it/, consentirà di acquisire da parte delle amministrazioni pubbliche, compresi gli enti locali, la disponibilità di posti, tenendo conto delle risorse finanziarie destinate, per gli anni […]

Leggi tutto »


Soccorso istruttorio: secondo l’Anac niente sanzione se l’impresa decide di non integrare

L’Anac, confermando quanto espresso nella determinazione 1/2015, ha ribadito che la sanzione individuata negli atti di gara deve essere comminata esclusivamente nel caso in cui il concorrente intenda avvalersi del nuovo soccorso istruttorio. Nel comunicato del 25 marzo 2015, il Presidente, rispondendo ad alcuni quesiti del Ministero dell’Interno, ha evidenziato che tale lettura è “doverosa […]

Leggi tutto »