Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Trasformazione da società ad azienda speciale: gli effetti sull’assetto organizzativo e gestionale

La trasformazione di una società per azioni partecipata in un’azienda speciale, ancorché non espressamente disciplinata dall’articolo 115 del Tuel, che si occupa del fenomeno inverso della cd. privatizzazione, ossia del passaggio cd progressivo da azienda speciale verso società di capitali, né contemplata nell’articolo 2500-septies cod. civ. (Trasformazione eterogena da società di capitali) deve ritenersi pienamente […]

Leggi tutto »


Provvedimento di esclusione dalla gara: la competenza è del RUP

Se la lex specialis di gara si limita a stabilire tempi, modalità e luogo di apertura della busta “A- Documentazione amministrativa”, senza attribuire specificatamente, al soggetto chiamato a “presiedere” la seduta, la competenza a determinare le ammissioni e le esclusioni dei partecipanti dalla gara, spetta al Responsabile unico del procedimento (RUP) adottare le decisioni conseguenti […]

Leggi tutto »




Risoluzione contrattuale sub iudice: è possibile escludere dalla gara?

La pregressa risoluzione per inadempimento sub iudice (ovvero contestata con giudizio ancora pendente) può rilevare a fini escludenti qualora assurga al rango di “grave illecito professionale”, tale da rendere dubbia l’integrità e l’affidabilità dell’operatore economico. In tale eventualità, tuttavia, i correlativi oneri di prova e motivazione incombenti sull’amministrazione sono ben più rigorosi e impegnativi rispetto […]

Leggi tutto »




Procedura ristretta: immodificabilità del RTI dopo la procedura di prequalifica

Nelle procedure ristrette non è possibile ammettere nessuna aggiunta e/o sostituzione di una o più imprese del raggruppamento invitato a partecipare alla gara in esito alla procedura di prequalifica e ciò per il pieno rispetto non solo del principio di unitarietà della procedura ma anche della par condicio e del principio del buon andamento dell’attività […]

Leggi tutto »


Impugnativa dei provvedimenti di esclusione o di ammissione: la questione alla corte di giustizia

Il Tar Piemonte, con l’ordinanza n. 88 del 17 gennaio 2018, ha chiesto l’intervento della Corte di Giustizia dell’Unione Europea affinché sia chiarito se sia conforme ai principi comunitari l’art. 120 comma 2 bis c.p.a. che impone all’operatore che partecipa ad una procedura di gara di impugnare l’ammissione/mancata esclusione […]

Leggi tutto »