Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 



Subappalto: illegittimi i limiti

I limiti imposti alla facoltà di subappaltare le prestazioni da parte dell’aggiudicatario di un affidamento sono stati dichiarati illegittimi dalla Corte di Giustizia Europea, con la sentenza 26 settembre 2019, causa C-63/18, con cui è stata ribadita l’anomalia della disciplina contenta nell’articolo 105 del d.lgs. 50/2016. […]

Leggi tutto »


Toscana, del. n. 342 – Esternalizzazione di servizi

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di concludere positivamente il procedimento amministrativo di affidamento del Servizio di Comunicazione Istituzionale mediante procedura di gara, ai sensi del d.lgs. 50/2016, giunta alla fase di approvazione della proposta di aggiudicazione. […]

Leggi tutto »


Appalti: solo la proroga giustifica la revisione dei prezzi

La revisione prezzi, quale istituto obbligatorio nel previgente codice dei contratti e oggi rimesso all’apprezzamento discrezionale della stazione appaltante, ha lo scopo di evitare che le prestazioni derivanti dai contratti a prestazione periodica o continuativa, possano subire un decremento qualitativo nel corso del tempo, a causa dell’eccessiva onerosità della prestazione. […]

Leggi tutto »





Utilizzo reiterato della proroga tecnica: sempre illegittimo

L’Anac, con la delibera 882/2019, ha fornito chiarimenti in merito ai presupposti sostanziali e normativi in base ai quali la stazione appaltante può ricorrere alla proroga tecnica di un contratto, chiarendo che un utilizzo reiterato della stessa è da considerarsi sempre e comunque illegittimo. […]

Leggi tutto »