Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Superamento del limite dimensionale di pagine dell’offerta tecnica

Il superamento del limite dimensionale di pagine dell’offerta tecnica rispetto a quanto previsto dal disciplinare di gara è sanzionabile soltanto se la sanzione dell’esclusione o dell’oscuramento sia disposta espressamente dalla lex specialis. Questo il principio espresso dal TAR Calabria, Sez. II, nella sentenza n. 635, depositata il 16 ottobre 2020. […]

Leggi tutto »


Gli incentivi tecnici alla luce del d.l. 76/2020 cd. “d.l. Semplificazione”

Non sono previsti gli incentivi per funzione tecniche per le procedure  di affidamento diretto come modificate temporanemente dal cd. “d.l. Semplificazione”. Questo il principio sancito dalla Corte dei Conti, Sez. regionale di controllo per il Veneto con deliberazione n. 121/2020 del 16 ottobre 2020. I giudici contabili hanno fatto chiarezza in merito ad un quesito […]

Leggi tutto »


Risoluzione contrattuale: devono essere dichiarate le penali e le transazioni

In sede di gara devono essere dichiarate le penali e le transazioni avvenute a seguito di  risoluzione contrattuali precedenti, poiché è rilevante la conoscenza dei fatti astrattamente rilevanti incidenti sull’affidabilità professionale dell’operatore economico. Questo il principio espresso dal Tar della Toscana, Sez. III, del 12 ottobre 2020 n. 819. […]

Leggi tutto »


Veneto, del. n. 121 – incentivi tecnici post Decreto Semplificazione

Un Sindaco ha chiesto un parere in merito all’erogazione degli incentivi tecnici per funzioni tecniche di cui all’art. 113 del d.lgs. n. 50/2016, in relazione alle speciali disposizioni introdotte  dal DL n. 76/2020, cd. Semplificazione,  il quale detta speciali disposizioni al fine di incentivare gli investimenti pubblici nel settore degli appalti pubblici, oltre che per […]

Leggi tutto »


Illegittima l’esclusione dell’unico partecipante anche se ha presentato dati economici nell’offerta tecnica

L’errata presentazione nell’offerta tecnica di elementi dell’offerta economica non determina l’esclusione dalla gara se c’è un’unica offerta presentata. In tale caso, la commistione tra offerta tecnica ed economica non lede i principi di imparzialità e buon andamento dell’azione amministrativa e il principio di principio di segretezza dell’offerta. Questo il principio espresso dal TAR Puglia, Sez. […]

Leggi tutto »


Illegittimo l’annullamento dell’aggiudicazione se manca la comunicazione di avvio del procedimento

E’ consolidato e risalente l’orientamento giurisprudenziale che ritiene necessaria, tanto in caso di revoca, che di annullamento dell’aggiudicazione, la comunicazione di avvio del relativo procedimento nei confronti dell’aggiudicatario (cfr., ex multis, Cons. St., Sez. III, 28/06/2019, n.4461; Cons. St., sez. V, 4 dicembre 2017, n.5689; id. 10 ottobre 2018, n.5834). La revoca o l’annullamento di […]

Leggi tutto »


Illegittimo porre un limite al subappalto

La clausola del bando che limita l’importo subappaltabile –in questo caso al 30% dell’importo contrattuale- è illegittima in quanto in contrasto con i principi dell’Unione Europea e di quanto disposto nella Direttiva UE 2014/24. […]

Leggi tutto »



L’affidamento in House deve essere motivato

L’affidamento in house di servizi disponibili sul mercato deve essere motivato attraverso le ragioni che hanno comportato il mancato  ricorso al mercato libero. Questo il principio espresso dal TAR Liguria, Sez. I, del 2 ottobre 2020 n. 680. […]

Leggi tutto »