Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Principio di rotazione: la partecipazione dell’operatore uscente quale mandante di RTI

Qualora la stazione appaltante decida di non estendere l’invito alla gara all’impresa aggiudicataria del precedente affidamento, l’eventuale partecipazione di quest’ultima, anche se nella veste di mandante di un R.T.I., si pone in contrasto con il principio di rotazione e, dunque, legittima l’esclusione dell’intero raggruppamento. […]

Leggi tutto »


Commissari di gara: illegittimi i compensi minimi previsti dal decreto del MIT

E’ illegittimo il D.M. 12 febbraio 2018 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti avente ad oggetto “Determinazione della tariffa di iscrizione all’albo dei componenti delle commissioni giudicatrici e relativi compensi” nella parte in cui fissa il compenso lordo minimo per i componenti della commissione giudicatrice di cui all’art. 77 del d.lgs. 50/2016. […]

Leggi tutto »





Appalti: obbligatoria la verifica del costo della manodopera per l’offerente vincitore

La stazione appaltante, prima della aggiudicazione, è tenuta a controllare, sempre e comunque, a prescindere dalla valutazione di anomalia della offerta operata attraverso i meccanismi contemplati all’articolo 97, che i costi della manodopera rappresentati nell’offerta vincitrice non siano inferiori ai minimi salariali retributivi. […]

Leggi tutto »