Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Prestazioni professionali alle P.A.: chiarimenti dalla Funzione Pubblica

Il Dipartimento della Funzione pubblica, con il parere n. 4 del 25 settembre 2012, ha fornito alcuni chiarimenti a seguito della richiesta da parte di un Ente relativamente all’applicabilità anche ai contratti stipulati dalle PA del nuovo regime relativo alle collaborazioni a progetto introdotto dalla Legge 92/2012 (cd. Riforma Fornero). Nella risposta è stato chiarito […]

Leggi tutto »


E’ legittimo il licenziamento inflitto al dipendente che rifiuta di lavorare il sabato

Il dipendente che rifiuta di lavorare il sabato compie un atto di grave insubordinazione e pertanto è legittimo il suo licenziamento senza preavviso. E’ questo il principio stabilito dalla sentenza n. 16248/2012 emessa dalla sezione lavoro della Corte di Cassazione, la quale ha confermato il licenziamento di un operaio specializzato, che avvertito solo il venerdì […]

Leggi tutto »


La Giunta Comunale non ha competenza in materia di servizi pubblici locali

La scelta del luogo dove ubicare la sede della nuova farmacia comunale rientra nell’ambito della materia dei servizi pubblici locali e pertanto non è di competenza della Giunta comunale. Tali decisioni spettano al Consiglio Comunale. E’ questo il principio stabilito dalla sentenza n. 379/2012 emanata dalla prima sezione del Tar Basilicata con la quale ha […]

Leggi tutto »


Spending review: il taglio alle spese non consente di avere prestazioni lavorative gratis

Una p.a. non può obbligare un proprio dipendente a rinunciare al compenso per attività lavorative ulteriori rispetto a quelle di sua competenza. E’ questo il principio affermato dal Tar Puglia, sez. Lecce nella sentenza n. 1123/2012, con la quale ha accolto il ricorso di un ricercatore universitario a cui il proprio Ateno non aveva riconosciuto […]

Leggi tutto »


Il verbale dell’agente di polizia è contestabile solo con querela di falso

La sanzione amministrativa, inflitta ad un automobilista passato col semaforo rosso, rimane valida poiché la percezione del fatto da parte del verbalizzante può essere contestato soltanto con la querela di falso. Questo il principio ribadito dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 15480 del 14 settembre 2012, con cui ha respinto il ricorso presentato […]

Leggi tutto »


Procedimenti disciplinari: il dirigente deve astenersi solo in caso di inimicizia per motivi personali

In caso di apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di un dipendente, il dirigente responsabile del procedimento deve astenersi solo quando l’inimicizia sia determinata da motivi di interesse personale, estranei all’esercizio della funzione e non anche per ragioni attinenti al servizio. Non può costituire elemento sintomatico di una situazione di grave inimicizia il fatto […]

Leggi tutto »


Rischia il carcere l’insegnante che impone all’alunno di scrivere un rimprovero

Commette abuso del mezzo di correzione l’insegnante che aveva ordinato all’alunno di scrivere cento volte “sono un deficiente”, poiché tale comportamento è umiliante e può causare disturbi psico-fisici. E’ questo il principio stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 34492 del 10 settembre 2012, che ha ritenuto l’insegnante di una scuola media colpevole […]

Leggi tutto »


Il dipendente che falsifica il certificato medico è licenziabile per assenza ingiustificata

E’ legittimo il licenziamento del dipendente che corregge la data sul certificato medico, risultando in conseguenza assente ingiustificato. E’ quanto ha affermato dalla Corte di cassazione, con la sentenza 7 settembre 2012 n. 14998, con la quale ha respinto il ricorso di un lavoratore nei confronti del licenziamento disposto dall’Azienda. Nel caso di specie un […]

Leggi tutto »


Mensa scolastica e pasti a domicilio per anziani: sono servizi pubblici privi di rilevanza economica

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha emanato un parere (AS978) in risposta ad un quesito inviato da un Comune riguardo alla riconducibilità dei servizi di refezione scolastica e fornitura pasti a domicilio agli anziani alla categoria di servizi pubblici locali privi di rilevanza economica, con conseguente possibilità di una loro gestione mediante convenzione, […]

Leggi tutto »


Polizia municipale: vietato l’accorpamento del corpo in una struttura complessa

E’ illegittima la dotazione organica che preveda la soppressione del corpo di polizia municipale con conseguente inserimento all’interno di una struttura amministrativa più complessa. E’ questo il principio affermato dal Consiglio di stato con la sentenza 4605/2012, con la quale ha accolto il ricorso presentato dal comandante di polizia municipale collocato in disponibilità a seguito […]

Leggi tutto »