Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Gare: l’esclusione dalla gara per la risoluzione anticipata di un precedente contratto di appalto

La stazione appaltante può escludere dalla gara l’operatore economico nei cui confronti sia stata disposta una risoluzione contrattuale anticipata, in ragione di ravvisate significative carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto o di concessione, solo se il provvedimento risolutivo non è stato contestato in giudizio oppure, se contestato, è stato confermato […]

Leggi tutto »



Manovra correttiva: le novità in materia di personale degli enti locali

E’ stato pubblicato in G.U. 95/2017, il d.l. 50/2017 concernente “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo”, in vigore dal 24 aprile 2017. Per gli enti locali la manovra correttiva contiene importanti novità, […]

Leggi tutto »


Alienazione società pubblica: non si applicano le norme sull’evidenza pubblica

La dismissione di quote azionarie pubbliche non è soggetta alle norme sull’evidenza pubblica, e nemmeno a quelle sulla contabilità generale dello Stato, risolvendosi in un’operazione che l’ente pubblico pone in essere con modalità privatistiche, dovendosi soltanto attenere ai generali principi di trasparenza e non discriminazione. […]

Leggi tutto »



Ruolo pubblico esercitato in modo deviato e con profitto personale: è danno all’immagine

Il dipendente che esercita la funzione pubblica demandatagli in modo deviato e con profitto personale, rendendosi disponibile a collaborare con un soggetto privato per il buon esito delle proprie pratiche edilizie, in cambio del pagamento di tangenti, pone in essere un comportamento criminoso idoneo a determinare un danno all’immagine della pubblica amministrazione. […]

Leggi tutto »


Segretario comunale: risultato erogabile solo previa valutazione dell’attività svolta

Corrispondere la retribuzione di risultato in favore del segretario comunale, in assenza di un corretto procedimento valutativo delle attività svolte, basato su una preventiva e reale valutazione del relativo operato (e dei risultati raggiunti), alla stregua di parametri oggettivi e predeterminati, è fonte di danno erariale. […]

Leggi tutto »




Buoni pasto: ai fini dell’attribuzione non rilevano permessi e banca ore

L’Aran, con un recente orientamento per il comparto Ricerca del 29 marzo 2017, ha fornito chiarimenti in merito alla prestazione lavorativa utile ai fini dell’attribuzione del buono pasto. In particolare, l’agenzia ha chiarito che la fruizione da parte del lavoratore di permessi brevi, permessi retribuiti per nascita figli o gravi motivi personali o familiari, o […]

Leggi tutto »