Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende


L’accesso civico non esclude il ricorso all’accesso agli atti

L’istituto dell’accesso civico previsto dall’articolo 5 del d.lgs. 33/2013 non esclude il ricorso al diritto di accesso di cui alla legge 241/1990 essendo strumenti preordinati a diverse finalità, l’uno di controllo generalizzato da parte dei cittadini sull’operato dell’amministrazione, l’altro collegato a interessi particolari del richiedente. E’ questo il principio affermato dal Tar Campania con la […]

Leggi tutto »


Uffici di Staff: illegittimo l’inquadramento senza titoli di studio idonei

E’ illegittimo e fonte di danno erariale l’inquadramento di un soggetto, assunto come ufficio di supporto al sindaco ex art. 90 d.lgs. 267/2000, in una categoria contrattuale in assenza dei requisiti di studio previsti dal Ccnl. Inoltre, ai dipendenti assunti come staff del sindaco non possono in alcun modo essere affidati compiti gestionali. […]

Leggi tutto »


Sostegno scolastico agli studenti disabili: è un diritto fondamentale

L’amministrazione scolastica non può rimodulare o sacrificare in via autoritativa, in ragione della scarsità delle risorse disponibili, il piano educativo individualizzato per il sostegno scolastico dell’alunno in situazione di handicap elaborato con il concorso degli insegnanti e degli operatori della sanità pubblica. […]

Leggi tutto »


Privacy e giornalismo: illegittimo pubblicare dati sensibili anche se sono già conosciuti

Ai fini dell’ammissibilità del trattamento dei dati personali, la percepibilità ictu oculi, da parte di terzi, della condizione di handicap di una persona non può considerarsi, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 137, comma 3, del d.lgs. 196/2003, quale circostanza o fatto reso noto direttamente dall’interessato o attraverso un comportamento di questi in pubblico. […]

Leggi tutto »


Gare: l’omessa indicazione nel verbale delle modalità di conservazione dei plichi non determina irregolarità

La mancata indicazione nel verbale di gara delle misure specificatamente adottate per garantire la conservazione e l’integrità dei plichi contenenti le offerte, quali ad esempio l’identificazione del soggetto responsabile della custodia dei plichi, ovvero il luogo di custodia dei plichi stessi nel tempo che separa ogni seduta dalla successiva, non costituisce illegittimità. […]

Leggi tutto »



In house: legittimi gli affidamenti diretti di servizi, sia pubblici che strumentali

Il vincolo dell’affidamento di servizi strumentali tramite gara, disciplinato dall’articolo 4, comma 7, del d.l. 95/2012, è derogabile in quanto l’affidamento diretto può avvenire a favore di società a capitale interamente pubblico, nel rispetto dei requisiti richiesti dalla normativa e dalla giurisprudenza comunitaria per la gestione in house. […]

Leggi tutto »