Diritto accesso consiglieri: non si estende agli atti delle partecipate in forma minoritaria

self enti locali esclusione Il diritto di accesso riconosciuto al consigliere comunale, provinciale e regionale non consente allo stesso di estendere il proprio controllo agli atti delle società partecipate in forma minoritaria, soprattutto qualora esse non svolgano attività di gestione di servizi pubblici. Questo il principio ribadito dal Consiglio di Stato con la sentenza n. 5176 del 9 novembre 2017.

Liguria, del. n. 89 – Riduzione della spesa per acquisto di mobili e arredi

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di derogare all’articolo 1, comma 141, della 228/2012, che limita le risorse da destinare all’acquisto di mobilia al 20% delle analoghe spese sostenute in media negli anni 2010 – 2011.

Molise, del n. 183 – Spese di viaggio: rimborsabilità

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta applicazione dell’articolo 6, comma 12, del d.l. 78/2010, in particolare sulla possibilità di corrispondere al dipendente di un’altra amministrazione, utilizzato ai sensi dell’articolo 1, comma 557, della legge n. 311/2004, le spese di viaggio per gli spostamenti dal proprio Comune di provenienza.

Lombardia, del n. 293 – Alienazione bene patrimoniale disponibile: destinazione ricavato

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di alienare un immobile destinato a Residenza Sanitaria Assistenziale per anziani e destinare il ricavato dell’alienazione alla realizzazione di opere di altra natura, per l'esercizio di funzioni proprie o nell'ambito di competenze proprie.

Lombardia del. n. 283 – Azienda speciale consortile: approvazione del bilancio

Un Sindaco ha chiesto se il bilancio di un consorzio, costituito per la gestione associata di uno o più servizi, debba essere approvato dai consigli comunali dei comuni consorziati e se l'approvazione consiliare debba intervenire prima o dopo l'approvazione da parte dell'assemblea dei sindaci. I magistrati contabili della Lombardia con la deliberazione 283/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 3 novembre hanno evidenziato che il bilancio di un consorzio segue la disciplina prevista dall’articolo 114 del Tuel in materia di aziende speciali.

Lombardia, del. nn. 281 e 284 – Codice del Terzo settore: rapporti tra P.A. e Volontariato

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di avvalersi direttamente delle prestazioni rese a titolo gratuito da singoli volontari senza stipulare una convenzione con l’organizzazione di volontariato. I magistrati contabili della Lombardia, con le deliberazioni nn. 281 e 284 del 2017, pubblicate sul sito della sezione regionale di controllo il 3 novembre, hanno evidenziato che la disciplina dei rapporti tra la Pubblica Amministrazione e gli enti del Terzo Settore, nel cui ambito sono comprese anche le organizzazioni di volontariato, è oggi contenuta nel d.lgs. 117/2017, “Codice del terzo settore”, in vigore dal 3 agosto 2017.

Sicilia, del. nn. 178 e 179 – Variazione tariffe TARI: solo nei casi consentiti dalla legge

Un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di procedere alla modifica retroattiva delle tariffe della TARI. I magistrati contabili della Sicilia, con le deliberazioni nn. 178 e 179 del 2017, pubblicate sul sito della sezione regionale di controllo il 31 ottobre, hanno ricordato che la disciplina della TARI rimette alla potestà dell’ente locale la determinazione della tariffa, ma circoscrive tale potere entro un margine di tempo ben definito, costituito dalla data di approvazione del bilancio di previsione.

Umbria, del n. 113 – Partecipazione alla Conferenza del Capigruppo: non è dovuto il gettone

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di riconoscere un gettone di presenza ai consiglieri comunali in conseguenza della loro partecipazione alla Conferenza del Capigruppo.

La responsabilità dirigenziale va distinta da quella disciplinare

self enti locali sentenza La violazione dei doveri di diligenza, perizia, correttezza e buona fede discendenti dal rapporto di lavoro può ledere il vincolo fiduciario che deve legare il dirigente all’amministrazione ma non rileva ai fini della responsabilità dirigenziale, se tale inosservanza non determina il mancato raggiungimento dei risultati gestionali attesi.

Toscana, del. n. 176 – Riscossione del contributo di sbarco nei comuni elbani

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di riconoscere un aggio per i soggetti che materialmente incassano l’imposta di sbarco, con specifico riferimento ai costi sostenuti nei confronti del sistema bancario per transazioni con carta di credito, per i costi di rendicontazione e per i rischi di insoluti.


Agenzia Formativa Accreditata - Codice PI0747
Via IV Novembre 57, 56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 418873, Fax 0571 1826507
info@self-entilocali.it - self@pec.self-entilocali.it

Tutti i diritti relativi ai documenti e alle informazioni pubblicate sul presente sito sono riservati. La copia dei documenti pubblicati o di parti di essi da parte di qualsiasi soggetto non autorizzato è proibita.

C.F. e P.IVA 02215860509

Informativa estesa sui Cookie