Nuove assunzioni: prima la mobilità poi lo scorrimento delle graduatorie – n. 10/17

Tempo determinato: illegittime nuove selezioni e lo scorrimento di graduatorie – n. 6/17

Produttività: c’è danno se il dirigente eroga premi senza un’adeguata definizione degli obiettivi – n. 10/15

Obblighi e limiti all’utilizzo delle graduatorie vigenti – n. 6/15

Aziende pubbliche di servizi alla Persona: non sono vincolate al rispetto del TUEL – n. 5/15

Canone per l’uso di un bene comunale troppo basso: rispondono di danno sindaco e dirigente – n. 12/14

Straordinario: se realizzato per esigenze indispensabili deve essere pagato anche senza autorizzazione – n. 7/14

Competenza del giudice amministrativo in caso di nuove assunzioni – n. 6/14

Il Comune non può costituire una Fondazione per ricerca di finanziamenti – n. 6/14

Graduatorie tempo determinato: inutilizzabili dopo il d.l. n. 101/2013 – n. 5/14

Revoca del consiglio di amministrazione delle società partecipate: solo per inadempienze gestionali – n. 12/13

L’illuminazione votiva è un servizio pubblico locale: l’ente può gestirlo anche in economia – n. 6/13

Responsabilità del dirigente per contratti sottoscritti dal comune senza idoneo impegno di spesa – n. 3/13

L’art. 4 del D.L. n. 138 del 2011 è contrario alla Costituzione. Per i servizi a rilevanza economica si torna alla situazione post referendum 2011 – n. 8-9/12

Concorsi: è legittima la modifica dei requisiti disposta con un nuovo bando di selezione – n. 7/12

La P.A. che abusa dei contratti a termine è obbligata al pagamento di un risarcimento economico – n. 5/12

Modalità di calcolo delle spese di personale delle partecipate: i chiarimenti della Sezione Autonomie della Corte dei conti – n. 2/12

Legge di Stabilità e legge di conversione del Decreto Monti: nuove modifiche ai limiti al turn over e alla spesa di personale – n. 1/12

Per le sezioni riunite della Corte dei conti anche le assunzioni a tempo determinato rientrano nel limite del 20% – n. 11/11

Assunzioni e incarichi: tutti gli organismi partecipanti e strumentali degli enti locali devono applicare i vincoli dell’art. 18 del D.L. n. 112/2008 non soltanto le società - n. 9/11

È punibile per truffa e rischia la reclusione il dipendente che omette di timbrare il cartellino – n. 6/11

Servizi pubblici: gestione diretta solo per quelli privi di rilevanza economica – n. 4/11