Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Autonomie, del. n. 6 – Incentivi per funzioni tecniche fuori dai vincoli sul trattamento accessorio


I magistrati contabili della sezione delle Autonomie, con la deliberazione n. 6/2018, pubblicata sul sito il 2 maggio 2018, hanno chiarito che gli incentivi per funzioni tecniche, disciplinati dall’articolo 113 del d.lgs. 50/2016 nel testo modificato dall’articolo 1, comma 526, della legge n. 205/2017, erogati su risorse finanziarie individuate ex lege facenti capo agli stessi capitoli sui quali gravano gli oneri per i singoli lavori, servizi e forniture, non sono soggetti al vincolo posto al complessivo trattamento economico accessorio dei dipendenti degli enti pubblici dall’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017.

La questione di massima era stata posta dalla Sezione Regionale di Controllo per la Puglia con la deliberazione n. 9/2018 e dalla Sezione Regionale di Controllo per la Lombardia con la deliberazione n. 40/2018.

Come evidenziato dai magistrati contabili, l’articolo 1, comma 526, della legge n. 205 del 2017 (legge di bilancio 2018) ha novellato il comma 5-bis dell’articolo 113 del d.lgs. 50/2016 specificando che il finanziamento del fondo per gli incentivi tecnici grava sul medesimo capitolo di spesa previsto per i singoli lavori, servizi o forniture.

Pur permanendo l’esigenza di chiarire le specifiche modalità operative di contabilizzazione, la novella impone che l’impegno di spesa, ove si tratti di opere, vada assunto nel titolo II della spesa, mentre, nel caso di servizi e forniture, deve essere iscritto nel titolo I, ma con qualificazione coerente con quella del tipo di appalti di riferimento.

Secondo i magistrati contabili con tale modifica il legislatore ha stabilito che i predetti incentivi gravano su risorse autonome e predeterminate del bilancio diverse dalle risorse ordinariamente rivolte all’erogazione di compensi accessori al personale.

Gli incentivi per le funzioni tecniche, quindi, devono ritenersi non soggetti al vincolo posto al complessivo trattamento economico accessorio dei dipendenti degli enti pubblici dall’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Autonomie del. n. 6-18


Richiedi informazioni