Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Veneto, del. n. 69 – Il ricollocamento dei suprannumerari provinciali presso gli enti locali


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di procedere alla copertura di alcuni posti vacanti mediante mobilità volontaria ai sensi dell’articolo 30 del d.lgs. 165/2001.

I magistrati contabili del Veneto, con la deliberazione 69/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 3 febbraio, hanno ribadito che agli enti locali è consentito indire bandi di procedure di mobilità riservate esclusivamente al personale soprannumerario degli enti di area vasta (Autonomie, del. n. 19/2015).

Per completezza, appare opportuno ricordare che il comma 234 dell’articolo 1 della legge 208/2015 (legge di stabilità per l’anno 2016), prevede che “Per le amministrazioni pubbliche interessate ai  processi  di mobilità in attuazione dei commi 424 e 425  dell’articolo 1 della legge 23 dicembre 2014, n. 190, le ordinarie facoltà di  assunzione previste dalla normativa vigente sono ripristinate nel momento in cui nel corrispondente ambito regionale è stato ricollocato il personale interessato alla relativa mobilità. Per le amministrazioni di cui al citato comma 424 dell’articolo 1 della legge n. 190 del 2014, il completamento della predetta ricollocazione nel relativo ambito regionale è reso noto mediante comunicazione pubblicata nel portale «Mobilita.gov», a conclusione di ciascuna fase del processo disciplinato dal decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione 14 settembre 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 30 settembre 2015. Per le amministrazioni di cui al comma 425 dell’articolo 1 della legge n. 190 del 2014 si procede mediante autorizzazione delle assunzioni secondo quanto previsto dalla normativa vigente.”

Le novità introdotte dalla legge di stabilità e dai decreti attuativi della riforma Madia saranno approfondite nel seminario di studi “Riforma P.A. e legge di stabilità 2016: le novità in materia di personale in programma a Firenze l’11 marzo 2016.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Veneto del. n. 69-16


Richiedi informazioni