Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Puglia, del. n. 198 – Utilizzo budget assunzionale


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di utilizzare il budget assunzionale riferito alle cessazioni verificatasi nel 2013 per l’assunzione di un idoneo presente in una graduatoria (persona collocata immediatamente dopo il vincitore che si è dimesso) ancora valida ed efficace.

I magistrati contabili della Puglia, con la deliberazione 198/2015, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 6 ottobre, hanno chiarito che, conformemente a quanto statuito dalla Sezione delle Autonomie con la deliberazione n. 26/2015, gli enti locali possono effettuare assunzioni di personale a tempo indeterminato non vincolate dalla disposizione del comma 424 utilizzando la capacità assunzionale del 2014 derivante dalle cessazioni di personale nel triennio 2011-2013, sempre nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica.

Solo con riguardo al budget di spesa del biennio 2015-2016 (riferito alle cessazioni di personale intervenute nel 2014 e nel 2015), la capacità assunzionale è soggetta ai vincoli posti dall’articolo 1, comma 424 della legge 190/2014 finalizzati a garantire il riassorbimento del personale provinciale.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Puglia del. n. 198-15

 


Richiedi informazioni