Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di erogare gli incentivi previsti e disciplinati dai commi 7-bis e 7-ter e 7-quater dell’articolo 93 del d.lgs. 163/2016 anche in presenza di progettazione affidata all’esterno.

I magistrati contabili del Veneto, con la deliberazione 311/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 13 giugno, hanno richiamato l’orientamento espresso dalla Sezione Autonomie con la deliberazione n. 18/2016 secondo cui gli incentivi alla progettazione disciplinati dal pre(vigente) d.lgs. 163/20062016 possono essere riconosciuti ed erogati in favore delle figure professionali interne esplicitamente individuate dalla norma che svolgano le attività tecniche ivi previste, anche in presenza di progettazione affidata non integralmente a soggetti estranei ai ruoli della stazione appaltante e dagli stessi realizzata.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Veneto del. n. 311 -16