Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Anac : segnalazione a Governo e Parlamento sui requisiti per la partecipazione alle gare


L’Anac ha inviato il 4 agosto 2021 al Presidente del Consiglio, ai Presidenti di Camera e Senato ed al Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, l’Atto di Segnalazione  n. 3/21, sottolineando l’opportunità di modificare i commi 1 e 11 dell’articolo 89 del d.lgs. n. 50/2016, in materia di  ‘avvalimento’, al fine di allineare la disciplina alle indicazioni della Commissione europea.

L’Anac ha precisato che questa segnalazione è conseguenza della procedura di infrazione n. 2018/2273 avviata dalla Commissione Europea nei confronti dell’Italia e della decisione della Corte di Giustizia europea resa con sentenza del 3 giugno 2021. In particolare, La Corte di Giustizia ha suggerito l’opportunità di eliminare la previsione che impone, nei casi di utilizzo delle competenze di un soggetto terzo (l’avvalimento), l’esclusione del concorrente in relazione a false dichiarazioni rese dall’impresa ausiliaria, senza consentirne la sostituzione.

Infine, è stato suggerito di chiarire che il divieto di ricorso all’istituto dell’avvalimento non si estende all’appalto nel suo complesso, ma è riferito soltanto agli specifici lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica compresi nell’appalto.

Leggi l’atto di segnalazione

Atto di Segnalazione n. 3 – 2021 – Del. n. 578 – 2021

 

Si segnalano i nostri workshop in materia di anticorruzione e trasparenza!

Self, agenzia che da oltre 10 anni, lavora al fianco delle p.a. e degli enti partecipati, offre servizi di formazione, assistenza e supporto in materia. Chiedi un preventivo gratuito scrivendo a info@self-entilocali.it e/o telefonando allo 0571/418873.


Richiedi informazioni