Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Autonomie, del. n. 12 – Debiti fuori bilancio in enti dissestati


I magistrati contabili della sezione Autonomie, con la deliberazione 12/2020, pubblicata sul sito il 22 luglio, hanno chiarito che  per i debiti fuori bilancio derivanti da atti e fatti verificatisi entro il 31 dicembre precedente a quello dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, non è necessario la previa adozione della deliberazione consiliare di riconoscimento, spettando all’organo straordinario di liquidazione (OSL) ogni valutazione sull’ammissibilità del debito alla massa passiva.

La questione di massima era stata sollevata dalla Corte dei Conti, Sez. Contr. Campania, del. n. 57/2020, ai sensi dell’art. 7, comma 8, della legge n. 131/2003, e ss.mm.ii.

Come ricordato dai magistrati contabili, i debiti fuori bilancio devono essere preventivamente riconosciuti dal consiglio comunale, nei limiti e con le procedure disposte dall’art. 194 del d.lgs. 267/2000 (TUEL).

I magistrati contabili hanno precisato  che nel caso in cui non sia stata assunta tale deliberazione di riconoscimento, successivamente alla dichiarazione di dissesto dell’ente, la valutazione di ammetterli alla massa passiva spetta esclusivamente all’OSL, sulla scorta della documentazione raccolta, il quale dovrà decidere sull’ammissibilità delle domande formulate dagli aventi diritto avvalendosi, se del caso, delle facoltà istruttorie accordate allo stesso.

Ad avviso della magistratura contabile tale interpretazione, conforme a quella della Sez. Aut. del. n. 3/2017, è strettamente aderente al tenore letterale della disposizione contenuta nell’art. 254 del TUEL.

Pertanto, secondo i magistrati contabili, nella deliberazione in commento, ai sensi di quanto previsto dall’art. 254 del TUEL, non è necessario il previo riconoscimento dei debiti fuori bilancio da parte del Consiglio comunale ai fini del loro inserimento nel piano di rilevazione e spetterà all’OSL valutare il possibile inserimento dei predetti debiti nella massa passiva nel piano di rilevazione.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Autonomie del. n. 12-20


Richiedi informazioni