Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Revisione straordinaria partecipate: comunicazione alienazioni e recessi entro il 7 dicembre


Le amministrazioni che, in sede di revisione straordinaria, hanno dichiarato l’intento di alienare le partecipazioni detenute ovvero recedere dalla società partecipata, devono comunicare, entro il 7 dicembre 2018, per ciascuna partecipazione interessata, le informazioni relative al tipo di procedura avviata, allo stato della procedura, alla data di avvio della procedura e all’ammontare del corrispettivo percepito o del valore di liquidazione.

Questo il contenuto dell’avviso pubblicato dalla Struttura di monitoraggio del dipartimento del Tesoro, con il quale è stato reso noto l’avvio della rilevazione dei dati relativi all’esecuzione delle alienazioni e dei recessi indicati nei provvedimenti di revisione straordinaria, adottati dalle amministrazioni ai sensi dell’articolo 24 del d.lgs. 175/2016.

La comunicazione dovrà essere effettuata tramite la nuova funzionalità “Attuazione alienazioni e recessi” dell’applicativo Partecipazioni.

La ricognizione riguarda esclusivamente le amministrazioni che, in sede di revisione straordinaria, hanno dichiarato l’intento, con riferimento a proprie partecipazioni, di adottare le seguenti misure di razionalizzazione da realizzarsi entro il 30 settembre 2018:

  • cessioni a titolo oneroso (ovvero alienazione) delle partecipazioni detenute;
  • esercizio del diritto di recesso dalla società partecipata.

Richiedi informazioni