Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Piemonte, del. n. 124 – Fondo: esclusa l’automatica riduzione in proporzione alle risorse cessate


Una provincia ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 23 del d.lgs. 75/2017 in materia di trattamento economico accessorio del personale.

L’ente, in particolare, ha chiesto se, in conseguenza della mobilità verso un altro ente di un dirigente, la riduzione della spesa annuale per la retribuzione di posizione e di risultato del dirigente cessato, le cui funzioni sono state ridistribuite in capo ai restanti dirigenti, debba essere considerata un’economia di bilancio, o se tale risparmio possa confluire, invece, nel fondo risorse decentrate, andando ad incrementare le risorse disponibili per il trattamento accessorio dei dipendenti in servizio.

I magistrati contabili del Piemonte, con la deliberazione 124/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 9 novembre, hanno evidenziato che la nuova formulazione dell’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017 prevede l’obbligo di riduzione dell’ammontare complessivo delle risorse per il trattamento accessorio del personale in misura proporzionale alla riduzione del personale in servizio solo per gli enti che non hanno rispettato il patto di stabilità interno nel 2015.

Da tale formulazione letterale deriva che, per gli enti rispettosi del patto e, dunque, al di fuori dell’ipotesi eccezionale specificamente prevista dalla norma, la riduzione del personale in servizio non comporta automaticamente l’obbligo di ridurre in misura proporzionale le risorse disponibili per il trattamento accessorio del personale (Sez. Toscana, del. n. 4/2018).

Pertanto, deve escludersi che l’ente locale, nel rispetto di tutti gli altri vincoli di finanza pubblica, sia ora tenuto ad una automatica riduzione, in proporzione alle risorse cessate, delle corrispondenti risorse da destinare al trattamento accessorio del personale.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Piemonte del. n. 124 -18


Richiedi informazioni