Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Lombardia, del. n. 158 – Incarico non autorizzato: restituzione compenso ad incremento del fondo


Un sindaco ha chiesto se le somme restituite dal dipendente per violazione dell’articolo 53, comma 7, del d.lgs. 165/2001 (svolgimento di un incarico non debitamente autorizzato), destinate “ad incremento del fondo di produttività o di fondi equivalenti”, debbano essere computate ai fini del limite di spesa di cui all’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione /2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 23 maggio, hanno ribadito che nel computo del tetto di spesa ora previsto dal comma 2 dell’articolo 23 del d.lgs. 75/2017 rientrano tutte le risorse stanziate in bilancio dall’ente con destinazione al trattamento accessorio del personale, indipendentemente dall’origine delle eventuali maggiori risorse a tal fine destinate.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Lombardia del. n. 158-18


Richiedi informazioni