Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Umbria, del. n. 35 – Lavori pubblici di somma urgenza


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di avviare, per causa di forza maggiore, una procedura di somma urgenza, pur trovandosi in esercizio provvisorio.

I magistrati contabili dell’Umbria, con la deliberazione 35/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 12 maggio, hanno evidenziato che l’ente, in caso di esercizio provvisorio, per finanziare lavori pubblici di somma urgenza, può ricorrere o alla procedura di cui all’art. 163 (fondi capienti indipendentemente dalla presenza di un evento eccezionale o imprevedibile), o alla procedura di cui al comma 3 dell’art. 191 del Tuel (qualora i fondi specificamente previsti in bilancio si dimostrino insufficienti).

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Umbria del. n. 35 -16

 


Richiedi informazioni