Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Appalti: le novità contenute nella legge di conversione del d.l. milleproroghe


E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 47 del 26 febbraio 2016, la legge n. 21/2016, di conversione del d.l. 210/2015, recante la proroga di termini legislativi.

In tema di appalti pubblici, si evidenziano le seguenti novità:

• prorogato al 31 luglio 2016 il termine entro il quale le stazioni appaltanti potranno procedere all’esclusione automatica delle offerte anomale (ex articoli 122, comma 9 e 124, comma 8) per i contratti di importo inferiore alle soglie comunitarie;

• prorogata al 31 luglio 2016 la norma che consente l’anticipazione, negli appalti di lavori, del 20% dell’importo contrattuale;

• prorogato di un anno, vale a dire al 1° gennaio 2017, il termine per l’entrata in vigore delle disposizioni che sopprimono l’obbligo di pubblicazione sui quotidiani per estratto del bando o dell’avviso.

Resta quindi in vigore, per il 2016, l’obbligo di pubblicazione dei bandi sui giornali.

 


Richiedi informazioni