Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Piemonte, del. n. 176 – Erogazione risorse integrative aggiuntive


Un sindaco ha chiesto un parere in merito all’applicabilità, nel caso di incremento dei servizi di pubblica sicurezza prestati in regime di convenzione, dell’articolo 15, comma 5, del CCNL Regioni ed Autonomie locali del’11/4/1999.

I magistrati contabili del Piemonte, con la deliberazione 176/2015, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 23 dicembre, hanno ribadito che è possibile erogare risorse integrative aggiuntive al personale impiegato in nuove attività a condizione che:

– siano effettivamente attivati nuovi servizi o processi di riorganizzazione finalizzati ad un reale accrescimento di quelli esistenti, ai quali sia correlato un aumento delle prestazioni del personale in servizio cui non possa farsi fronte attraverso la razionalizzazione delle strutture e delle risorse. Al riguardo, occorre dimostrare in modo puntuale e rigoroso che si tratta di attività effettivamente nuove e non della riproposizione sotto altre forme di interventi già attuati in via regolare in precedenza. In caso contrario, si avrebbe una corresponsione indebita di emolumenti (sez. Lombardia, del. n. 297/2015);

– siano comunque rispettati gli obiettivi del patto di stabilità interno e le norme che impongono il contenimento delle spese di personale (sez. Lombardia, del. n. 914/2010).

Come ricordato dai magistrati contabili, fino al 31 dicembre 2014 il fondo era ancorato ad un tetto di spesa storica (2010).

Dal primo gennaio 2015, invece, il fondo non è più vincolato al dato storico ma, una volta determinato il montante retributivo a norma di CCNL di comparto, sconta una decurtazione fissa pari all’ammontare delle decurtazioni operate ex lege per il periodo 2011-2014 (articolo 9, comma 2bis del d.l. 78/2010).

Si segnala il ns. seminario di studi “Riforma della P.A.: i decreti attuativi e le novità della legge di stabilità” in programma a Firenze il 12 febbraio 2016.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Piemonte del. n. 176-15

 


Richiedi informazioni