Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Sicilia, del. n. 263 – Risorse aggiuntive da destinare alla contrattazione integrativa


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 40, comma 3 quinquies del d.lgs. 165/2001 che riconosce la possibilità dell’incremento delle risorse destinate alla contrattazione integrativa “nei limiti dei parametri di virtuosità fissati per la spesa di personale dalle vigenti disposizioni. In ogni caso nel rispetto dei vincoli di bilancio e del patto di stabilità e di analoghi strumenti del contenimento della spesa.”

I magistrati contabili della Sicilia, con la deliberazione 263/2015, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 20 ottobre, hanno ribadito che il mancato rispetto del patto di stabilità non consente l’attribuzione di risorse aggiuntive nell’esercizio finanziario successivo.

Inoltre, l’articolo 9, comma 2-bis, del d.l. 78/2010 stabilisce che le risorse accessorie destinate annualmente al personale delle pp.aa. devono risultare contenute, dal 1 gennaio 2011 al 31 dicembre 2013, nei limiti del valore complessivo determinato per l’anno 2010 e, in ogni caso, devono essere decurtate in misura proporzionale all’eventuale riduzione del personale in servizio.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Sicilia del. n. 263-15

Si segnala il ns. seminario di studi “Riforma della P.A.: i decreti attuativi” in programma a Firenze l’11 dicembre p.v.


Richiedi informazioni