Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

DUP e bilancio di previsione: rinvio dei termini


La Conferenza Stato-Città del 20 ottobre 2015 ha dato parere favorevole al rinvio del Dup 2016-2018 al 31 dicembre (scadenza prevista per il 31 ottobre).

Le giunte di Comuni, Province, Città metropolitane e unioni dovranno approvare il nuovo documento di programmazione introdotto dalla riforma dei bilanci entro fine anno e presentarlo al consiglio perché adotti le conseguenti deliberazioni.

I termini della programmazione subiscono modifiche anche per quanto riguarda l’eventuale aggiornamento del Dup che deve essere operato entro il nuovo termine del 28 febbraio anziché del 15 novembre come precedentemente previsto.

Inoltre è stata spostata la scadenza per l’approvazione del bilancio di previsione 2016 dal 31 dicembre 2015 al 31 marzo 2016, con conseguente autorizzazione all’esercizio provvisorio per i primi tre mesi dell’anno, secondo le nuove regole dell’armonizzazione contabile.

A questo punto la decisione resta in attesa di formalizzazione ufficiale tramite decreto del ministero dell’Interno, d’intesa con il ministero dell’Economia, che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

 


Richiedi informazioni