Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Lombardia, del. n. 312 – Indennità di carica amministratori locali


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione del vincolo di invarianza della spesa codificato ai sensi dell’articolo 1, comma 136, della legge 56/2014 e, quindi dei parametri da utilizzare per il “ricalcolo” degli oneri connessi con le attività di amministratore locale ai fine di garantirne il rispetto.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione 312/2015, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 29 settembre, hanno ribadito che il limite della invarianza della spesa riguarda complessivamente l’ente (non il singolo amministratore o il singolo organo dell’ente) ed è costituito da una somma di una pluralità di voci eterogenee, indipendentemente dalla natura variabile o standard delle stesse

Ai fini del rispetto dell’invarianza di spesa, sono esclusi dal computo solo gli oneri relativi ai permessi retribuiti, agli oneri previdenziali, assistenziali ed assicurativi di cui agli articoli 80 e 86 del testo unico.

Leggi la deliberazione
CC sez. controllo Lombardia del. n. 312-15


Richiedi informazioni