Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Veneto, deliberazione n. 632 – Spese per caserma carabinieri


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di imputare a carico del bilancio dell’ente la spesa per l’acquisto e la realizzazione dei lavori di adeguamento di un immobile di proprietà privata da destinare a Caserma ed assegnare alla locale Stazione dell’Arma del Carabinieri a mezzo comodato gratuito o contratto di locazione.

L’ente ha evidenziato la fondamentale importanza di poter disporre in loco di una Stazione Carabinieri.

I magistrati contabili del Veneto, con la deliberazione 632/2014, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 ottobre, hanno richiamato l’orientamento espresso dalla Sezione Autonomie nella deliberazione 16/2014 secondo cui la competenza in materia di accasermamento per l’assolvimento, da parte dell’Arma dei Carabinieri, dei compiti di tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza spetta al Ministero dell’Interno.

La materia dell’ordine pubblico e della sicurezza risulta infatti intestata, in via esclusiva, allo Stato (articolo 117, comma 2, lett. h, Cost.) e, quindi, i relativi oneri finanziari, ivi compresi gli oneri collegati al pagamento del canone di locazione di un immobile di proprietà privata adibito a caserma, ricadono direttamente sul bilancio statale.

 


Richiedi informazioni