Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Puglia, deliberazione n. 174 – Lavoro “flessibile” dopo il d.l. 90/2014


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione della disciplina introdotta dall’articolo 11, comma 4 bis, del d.l. 90/2014 che prevede che le limitazioni contenute nell’articolo 9, comma 28, del d.l. 78/2010 non si applicano agli enti che siano in regola con gli obblighi normativi di contenimento della spesa del personale di cui ai commi 557 e 562 della legge 296/2006.

I magistrati contabili della Puglia, con la deliberazione 174/2014, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 ottobre, hanno sostenuto che anche dopo la modifica introdotta dal d.l. 90/2014 permarrebbe comunque il limite della spesa sostenuta nel 2009.

L’ente, quindi, dovrebbe garantire il rispetto del tetto di spesa sostenuta nell’esercizio 2009 per le medesima finalità.

I magistrati contabili hanno, inoltre, ribadito che il ricorso a prestazioni lavorative di natura accessoria mediante voucher rientra nell’aggregato della spesa di personale e, in particolare, delle spese per “lavoro flessibile” di cui all’articolo 9, comma 28, del d.l. 78/2010.

Tale interpretazione non appare condivisibile considerato il dato testuale del nuovo inciso introdotto dal d.l. 90/2014 al citato comma 28.

La norma stabilisce infatti che per gli enti che hanno rispettato le disposizioni di cui all’articolo 1 comma 557 e comma 562 “non si applicano i limiti previsti dal presente comma”.

Pertanto, coloro che sono in regola con i vincoli di spesa di personale non sono assoggettati ai limiti previsto dal comma 28, tutti, nessuno escluso, compreso quindi la necessità di rispettare la spesa sostenuta nel 2009.

Tale interpretazione è stata sostenuta anche dalla Corte dei Conti sez. Lombardia, nella deliberazione 264/2014.

Le problematiche connesse alla gestione del personale, anche alla luce dei recenti interventi di riforma della p.a. (d.l. 90/2014, convertito con legge 114/2014, d.l. 16/2014 e d.l. 34/2014), verranno trattate nel seminario “Riforma P.A.: la produttività e i vincoli assunzionali” in programma a Firenze il 30 ottobre 2014.

 


Richiedi informazioni