Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Campania, deliberazione n. 213 – Vincoli assunzionali degli enti non sottoposti al patto


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alle facoltà assunzionali dei comuni non sottoposti al patto di stabilità dopo l’entrata in vigore dell’articolo 3, comma 5, del d.l. 90/2014.

In particolare l’ente ha chiesto se sia possibile procedere ad assunzioni a tempo determinato, pur in assenza di spesa storica, sia nel 2009 che nel triennio 2007 —2009, facendo, quindi, riferimento al diverso limite stabilito dall’art. 1, comma 562, della legge 296/2006 (contenimento della spesa del personale nell’ammontare di quella sostenuta nell’anno 2008).

I magistrati contabili della Campania, con la deliberazione 213/2014, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 ottobre, hanno chiarito che i parametri previsti dall’articolo 9, comma 28, del d.l. 78/2010 sono applicabili sia agli Enti sottoposti che a quelli non sottoposti al patto di stabilità.

Le problematiche connesse alla gestione del personale, anche alla luce dei recenti interventi di riforma della p.a. (d.l. 90/2014, convertito con legge 114/2014, d.l. 16/2014 e d.l. 34/2014), verranno trattate nel seminario “Riforma P.A.: la produttività e i vincoli assunzionali” in programma a Firenze il 30 ottobre 2014.

 


Richiedi informazioni