Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Anticorruzione: segretario membro anche dell’UPD nei comuni fino a 15.000 abitanti


L’Anac con l’orientamento 67/2014 ha fornito chiarimenti in merito alla portata dell’incompatibilità del Segretario comunale che rivesta contemporaneamente il ruolo di responsabile della prevenzione della corruzione e responsabile dell’ufficio per i procedimenti disciplinari (U.P.D).

Come in precedenza chiarito dalla circolare 1/2013 del Dipartimento della Funzione pubblica, in via generale, al fine di evitare situazione di potenziale conflitto di interessi il responsabile della prevenzione della corruzione non può rivestire contemporaneamente il ruolo di responsabile dell’ufficio per i procedimenti disciplinari.

Tuttavia, in sede di Conferenza unificata, nella seduta del 24 luglio 2013, era stata prevista , in via eccezionale, per gli enti di piccole dimensioni, considerata la concentrazione dei ruoli e delle funzioni tipica di queste realtà organizzative locali, la possibilità di affidare al segretario comunale entrambi i ruoli di responsabile dell’U.P.D. e di responsabile della prevenzione della corruzione.

In riferimento al ristretto margine di apertura circa la cumulabilità dei suddetti ruoli nella figura del segretario, l’Autorità è intervenuta a chiarire che a tali fini può essere definito ente di piccole dimensioni il comune con popolazione complessiva non superiore ai 15.000 abitanti.

 

 


Richiedi informazioni