Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Gare: difetto di sottoscrizione “in calce” degli elaborati dell’offerta tecnica


La mancata sottoscrizione (in calce) di una parte dell’offerta tecnica non può essere considerata ex se causa di esclusione.

Questo il principio espresso dal Consiglio di stato, sez. V, con la sentenza n. 4595 del 10 settembre 2014.

Come evidenziato dai giudici amministrativi, nessuna disposizione normativa vigente in materia di appalti pubblici prevede uno specifico onere di sottoscrizione degli elaborati compresi nelle offerte tempo e tecnica.

La mancata sottoscrizione (in calce) degli elaborati compresi nell’offerta tecnica, inoltre, non è riconducibile ad una delle cause di esclusione previste in via generale dall’articolo 46, comma 1 bis, del Codice dei contratti pubblici, non essendo capace di determinare “incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza dell’offerta”.

Nel caso di specie, infatti, gli elaborati componenti l’offerta tecnica e quella economica-tempo, comunque sottoscritti sul frontespizio, erano contenuti in un unico plico regolarmente sigillato e riconducibile alla società, contenente l’offerta nel suo complesso.

Si ricorda che per le gare successive al 25 giugno 2014 valgono le nuove norme stabilite nel d.l. 90/2014.

Si pone, dunque, la questione se il difetto di sottoscrizione, secondo il combinato disposto dell’art. 38, comma 2-bis e dell’art. 46, comma 1-bis, rientri fra le fattispecie di irregolarità essenziali (che danno luogo a regolarizzazione con contestuale pagamento della sanzione pecuniaria) o non essenziali (non soggette, pertanto, a regolarizzazione, essendo sanate ex lege).

Si segnala, a tal proposito, il seminario “Appalti: la gestione delle procedure alla luce del d.l. 90/2014” in programma a Firenze il 4 novembre 2014, nel corso del quale verranno analizzate le implicazioni procedurali delle nuove norme, anche attraverso un’analisi approfondita delle casistiche, ai fini di una corretta impostazione e conduzione delle gare.

 


Richiedi informazioni