Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Appalti: le nuove soglie comunitarie dal 1° gennaio 2014


E’ stato pubblicato sulla G.U.U.E. del 14 dicembre 2013 il Regolamento della commissione u.e. n. 1336/2013 del 13 dicembre 2013, che modifica le direttive 2004/17/CE, 2004/18/CE e 2009/81/CE del Parlamento europeo e del Consiglio riguardo alle soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti.

In particolare, dal primo gennaio 2014, data di entrata in vigore del Regolamento, le soglie europee per gli appalti di cui all’articolo 28 del d.lgs. 163/2006 saranno le seguenti:

• 134.000 euro (anziché 130.000) per gli appalti pubblici di forniture e di servizi aggiudicati da autorità governative centrali (ministeri, enti pubblici nazionali);

• 207.000 euro (anziché 200.000) per gli appalti pubblici di forniture e di servizi:

– aggiudicati da amministrazioni diverse dalle autorità governative centrali;

– aventi per oggetto determinati prodotti del settore della difesa e aggiudicati dalle autorità governative centrali;

– aventi per oggetto servizi di ricerca e sviluppo (RST), di telecomunicazione, alberghieri e di ristorazione, di trasporto per ferrovia e per via d’acqua, di collocamento del personale, di formazione professionale, di investigazione e di sicurezza, servizi legali, sociali e sanitari, ricreativi, culturali e sportivi;

• 5.186.000 euro (anziché 5.000.000) per gli appalti pubblici di lavori e per le concessioni.

 


Richiedi informazioni