Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Appalti: diritto di accesso ai parere legali

E’ illegittimo il diniego di accesso a un parere legale richiamato esplicitamente dall’amministrazione nella motivazione del provvedimento di revoca dell’aggiudicazione di un appalto di servizi. In tale ipotesi la consulenza legale, pur traendo origine da un rapporto privatistico normalmente caratterizzato dalla riservatezza della relazione tra professionista e cliente, è soggetta all’accesso perché oggettivamente correlata ad un procedimento amministrativo. Questo quanto chiarito dal Tar Abruzzo, sez. I, con la sentenza in commento. Nel caso di specie, la stazione appaltante, al termine della gara per l’affidamento del servizio di igiene urbana, aveva disposto la revoca dell’aggiudicazione. La società aggiudicataria, pertanto, aveva chiesto…

Richiedi informazioni