Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Società in house: gli obblighi degli Enti soci


Le società di gestione dei servizi pubblici locali: le scadenze del 31 dicembre 2010 e del 31 dicembre 2011

Per quanto riguarda le società in house che gestiscono servizi pubblici, la nuova disciplina introdotta dall’art. 15 del Dl. n. 135/09 (in vigore dal 25 novembre 2009), che ha modificato l’art. 23-bis del Dl. n. 112/08, ha previsto che le gestioni dirette in essere alla data del 22 agosto 2008 cesseranno automaticamente il 31 dicembre 2011.

Il 31 dicembre 2011 tali gestioni cesseranno senza che sia necessaria alcuna deliberazione da parte dell’Ente socio.

Le in house potranno continuare a gestire i servizi solo se gli Enti soci cederanno almeno il 40% del capitale a privati entro il 31 dicembre 2011.

A tal fine gli Enti Locali dovranno individuare il socio privato mediante gara a doppio oggetto.

Gli Enti inoltre entro il 31 dicembre 2010, secondo quanto previsto dalla Finanziaria 2008, dovranno svolgere una verifica sulle loro attuali partecipazioni, al fine di autorizzarne il mantenimento.

Dovranno cioè decidere se mantenere in vita le in house o dismetterle.

Il comma 8 dell’art. 23-bis del Dl. n. 112/08 stabilisce inoltre che:

  • le gestioni affidate direttamente a società miste, in cui il socio sia stato scelto con gara, cesseranno il 31 dicembre 2011;
  • le gestioni affidate direttamente a società miste, costituite con “gara a doppio oggetto”, cesseranno alla scadenza prevista nel contratto di servizio;
  • gli affidamenti diretti a società pubbliche, quotate in borsa alla data del 1° ottobre 2003, o a quelle da esse controllate (ex art. 2359 C.C.), approvati prima del 1° ottobre 2003, cesseranno alla scadenza prevista nel contratto di servizio. Entro il 30 giugno 2013 la partecipazione pubblica dovrà ridursi ad una quota non superiore al 40% e non superiore al 30% entro il 31 dicembre 2015;
  • per tutte le altre ipotesi, le gestioni affidate cesseranno al 31 dicembre 2010.

La Self, specializzata in servizi di assistenza e formazione per i dipendenti delle società partecipate e degli Enti Locali, svolge attività di assistenza finalizzata alla verifica e all’analisi degli affidamenti di servizi in essere, supportando i Comuni negli adempimenti obbligatori previsti dalla Finanziaria 2008 e dall’art. 23-bis del Dl. n. 112/08.

Potete contattare i ns. uffici per avere gratuitamente maggiori informazioni in merito alle attività sopra descritte tramite telefono (0571/418873) chiedendo della Dott.ssa Chiara Zaccagnini o email (info@self-entilocali.it).

Pubblicato in Senza categoria

Richiedi informazioni