Un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla necessità che gli incentivi per funzioni tecniche di cui all’articolo 113, comma 2, del d.lgs. 50/2016, siano compresi nelle spese per il trattamento accessorio del personale anche agli effetti del rispetto del tetto di spesa stabilito dalla legge.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione 307/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 novembre, richiamando il principio espresso dalla Sezione delle Autonomie nelle deliberazioni n. 7/2017 e n. 24/2017, hanno ribadito che gli incentivi per funzioni tecniche devono essere compresi tra le spese per il trattamento accessorio del personale sottoposte al limite già previsto dall’articolo 1, comma 236, della legge 208/2015, ed ora stabilito dall’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017.

Si segnala il seminario “La corretta gestione del fondo incentivante e le novità in materia di performance”
confermato a Firenze il 28 novembre 2017

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Lombardia del. n. 307 – 17