Un sindaco ha chiesto se la disciplina sanzionatoria di cui all’articolo 31, comma 26, lettera e) della legge 12 novembre 2011, n.183, il quale dispone, in caso di mancato rispetto del patto di stabilità interno, la riduzione del 30% delle indennità di carica, sia applicabile anche alle indennità di carica dell’Amministratore straordinario.

I magistrati contabili della Sardegna, con la deliberazione 117/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 18 ottobre, hanno evidenziato che tale disciplina introduce, per un tempo predefinito, una limitazione al trattamento economico riservato al legale rappresentante dell’Ente per il quale sia rimasto accertato il mancato rispetto del patto di stabilità.

Pertanto, secondo i magistrati contabili, in difetto di espressa previsione normativa, tale disciplina sanzionatoria non può essere estesa all‘indennità di funzione degli amministratori straordinari delle Province, nominati ai sensi delle vigenti disposizioni della Legge Regionale 2/2016.

Leggi la deliberazione
cc-sez-controllo-sardegna-del-n-117-16