L’Assessore regionale delle infrastrutture e della mobilità ha chiesto un parere in merito a presupposti, limiti e modalità di esercizio delle funzioni di vigilanza e di tutela spettanti all’amministrazione regionale sugli Istituti Autonomi per le case popolari della Sicilia (IACP).

I magistrati contabili della Sicilia, con la deliberazione 149/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 6 settembre, hanno chiarito che il controllo da parte dell’amministrazione regionale sussiste per gli atti di bilancio e per quelli di portata generale (quali i regolamenti organici o le deliberazioni di recepimento di contratto collettivo di lavoro).

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Sicilia del. n. 149 -16