Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
 

Dichiarazioni ex art. 38 D.Lgs. 163/2006 del procuratore speciale

La dichiarazione di cui all’articolo 38 del Codice dei Contratti, conformemente alle indicazioni della norma stessa, è richiesta unicamente con riferimento agli amministratori della azienda e non anche per gli ulteriori procuratori ad negotia, i quali pur muniti di rappresentanza (per gli atti di competenza), non sono qualificabili come amministratori. Questo è quanto ha affermato […]

Leggi tutto »


Dichiarazione di presa visione dello stato dei luoghi

E’ legittima l’esclusione dalla gara di una ditta che ometta di rendere, in violazione della lex specialis di gara, la dichiarazione di essersi recata sul posto dove i lavori devono essere eseguiti, di cui all’articolo 106 del D.P.R. 207/2010. Questo è quanto affermato dal Tar Sicilia-Catania con la sentenza n. 2617 del 13 novembre 2012, […]

Leggi tutto »


D.l. 174/2012: l’interpretazione della Sezione Autonomie per l’attuazione dei controlli

La Corte dei Conti, sezione Autonomie, con la deliberazione n. 15/2012, depositata il 12 novembre scorso, ha predisposto le prime linee interpretative per l’attuazione dei controlli introdotti dal d.l. 174/2012. La finalità della suddetta deliberazione è quella di fornire alcune prime valutazioni ed indicazioni sul quadro dei controlli della Corte dei conti sulle autonomie territoriali […]

Leggi tutto »


Pagamenti P.A.: dal 2013 dovranno adempiere entro 30 giorni

E’ stato pubblicato in G.U. n . 267 del 15 novembre 2012 il d.lgs. 9 novembre 2012, n. 192 concernente “Attuazione della Dir. n. 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali” che recepisce la direttiva n. 2011/7/UE sui ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali tra imprese e tra Pubbliche Amministrazioni […]

Leggi tutto »


Applicazione delle disposizioni di cui al DPR 207/2010: dal Ministero la circolare interpretativa

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 265 del 13 novembre 2012 la circolare n. 4536 del 30 ottobre 2012 predisposta dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, concernente “Primi chiarimenti in ordine all’applicazione delle disposizioni di cui al d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 in particolare alla luce delle recenti modifiche e integrazioni intervenute in materia […]

Leggi tutto »


Illegittima l’esclusione in presenza di clausole ambigue o equivoche

In presenza di clausole ambigue o, comunque, non univoche della lex specialis della gara – delle quali non può che essere responsabile la stessa Amministrazione che ha redatto i provvedimenti regolatori della gara – è illegittima, per inosservanza dei principi di ragionevolezza ed imparzialità, l’esclusione dell’impresa concorrente che abbia fatto affidamento su un’interpretazione non illogica […]

Leggi tutto »


La carenza di iscrizione camerale non può essere sanata con l’avvalimento

Devono ritenersi insuscettibili di avvalimento i requisiti di cui agli articoli 38 e 39 del Codice degli appalti, trattandosi di requisiti di onorabilità, moralità e professionalità intrinsecamente legati al soggetto concorrente alla gara e alla sua idoneità a porsi come valido e affidabile contraente per l’Amministrazione. Questo il principio affermato dal Consiglio di Stato, sezione […]

Leggi tutto »


Pubblicata la legge anti-corruzione: le novità in materia di appalti

E’ stata pubblicato in G.U. n. 265 del 13 novembre 2011 la legge 6 novembre, n. 190 concernente “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” che entrerà in vigor il prossimo 28 novembre. Una serie di importanti novità vengono, in particolare, introdotte in materia di appalti pubblici. La […]

Leggi tutto »


Privacy: l’elenco contenente dati sanitari deve essere richiesto alle Asl

Il Garante della Privacy nella newsletter n. 365 dell’8 novembre 2012 ha precisato che i Comuni, per aggiornare lo schema del piano di protezione civile relativa agli invalidi, devono chiedere l’elenco dei nominativi alle Asl. Il Garante ha così risposto ad un quesito proposto dall’Inps, al quale si era rivolta un’amministrazione comunale per avere l’elenco, […]

Leggi tutto »


Il mancato invito alla precedente affidataria deve essere comunque motivato

Sebbene nel caso di trattativa privata non sussista un obbligo in capo all’Amministrazione di invitare tutte le imprese che ne facciano richiesta, nè di illustrare diffusamente le ragioni di ogni mancato invito, è però ravvisabile l’obbligo di motivare il mancato invito di una ditta che versa nella condizione di precedente affidataria. E’ questo quanto ha […]

Leggi tutto »