Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Puglia, del. n. 131 – Rapporti tra procedura di mobilità e disciplina sulle assunzioni


Un sindaco ha chiesto un parere in merito all’applicabilità della disciplina del turn over in caso di mobilità, ex articolo 30 del d.lgs. 165/2001, del personale interessato dalla legge n. 68/1999 relativa al diritto al lavoro dei disabili.

I magistrati contabili della Puglia, con la deliberazione 131/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 ottobre, hanno ribadito che nel caso di mobilità in uscita di personale, appartenente alle categorie protette, verso un ente sottoposto a limitazioni, sia possibile (rectius, doveroso) assumere altro personale, parimenti appartenente alle categorie protette, nei limiti della quota d’obbligo.

Quando, invece, dopo la mobilità, nell’ente di partenza risulta già coperta la quota d’obbligo prevista dalla legge in favore delle categorie protette, valgono le consuete norme previste in tema di assunzioni e contenimento della spesa del personale.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Puglia del. n. 131 -18


Richiedi informazioni