Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Toscana, del. n. 62 – Dipendente dimissionario: consentito lo scorrimento della graduatoria


Un sindaco ha chiesto se, al fine di sostituire il dipendente dimissionario, sia possibile procedere ad un’ulteriore assunzione a tempo indeterminato recuperando gli spazi assunzionali utilizzati a suo tempo per il reclutamento del dipendente dimissionario e quindi scorrere nuovamente la graduatoria degli idonei, considerando non perfezionato il rapporto di lavoro con il dipendente dimissionario.

I magistrati contabili della Toscana, con la deliberazione 62/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 26 settembre, hanno chiarito che nel caso di dipendente dimissionario l’amministrazione può procedere nel corso dell’anno ad una ulteriore assunzione mediante scorrimento della graduatoria (in tal senso anche sez. Lombardia, del. n. 328/2017).

Diversamente, infatti, l’Ente si troverebbe nella condizione di non poter contare sul lavoro di un dipendente nonostante lo svolgimento di una procedura concorsuale a ciò destinata (rispettosa del quadro normativo vigente).

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Toscana del. n. 62-18


Richiedi informazioni