Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Rapporto contrattuale tra p.a. e tesoriere/cassiere: le indicazioni della Ragioneria dello Stato


La Ragioneria generale dello Stato ha emanato la circolare n. 22 del 15 giugno 2018, concernente “Applicazione da parte delle amministrazioni pubbliche della direttiva sui servizi di pagamento 2015/2366/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 novembre 2015, recepita con il decreto legislativo 15 dicembre 2017, n. 218”.

A partire dal 1° gennaio 2019 le amministrazioni pubbliche sono tenute ad applicare i principi introdotti dalla direttiva europea sui servizi di pagamento (Direttiva 2007/64/Ce), anche nota come PSD 2 – Payment services directive.

L’applicazione delle nuove norme incide sui rapporti intercorrenti tra le pubbliche amministrazioni e i loro tesorieri/cassieri e rende indispensabile un adeguamento delle convezioni di tesoreria/cassa in essere.

In tal senso la circolare si pone l’obiettivo di individuare le soluzioni di carattere contabile per consentire la corretta applicazione dei principi della direttiva.

 


Richiedi informazioni