Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Lombardia, del. n. 189 – Spesa di personale per lavoro flessibile esigua


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dei limiti di spesa previsti dall’articolo 9 comma 28, del d.l. 78/2010 per le assunzioni a tempo determinato.

In particolare l’ente ha chiesto se sia possibile superare la spesa sostenuta nel 2009 o la media nel triennio 2007-2009.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione 189/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 12 giugno, hanno ribadito che il parametro di riferimento è costituito dal valore della spesa nel 2009 e, qualora pari a zero, dalla media del triennio 2007-2009.

Nel caso in cui la spesa del triennio 2007-2009 risulti pari a zero, il parametro di riferimento deve essere costituito dalla spesa strettamente necessaria per far fronte ad un servizio essenziale per l’ente (Sez. Autonomie, del. n. 1/2017).

Tale principio, secondo i magistrati contabili, non è estendibile ad una del tutto ipotetica fattispecie di spesa “esigua” nello stesso triennio.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Lombardia del. n. 189 -18

 


Richiedi informazioni