Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Lombardia, del. n. 84 – Approvvigionamento del carburante


Un sindaco ha chiesto se un comune che abbia in gestione un distributore di carburanti sia obbligato ad approvvigionarsi mediante Consip.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione 84/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 16 aprile, pur sollevando dubbi sulle modalità di “gestione” diretta di un distributore di carburanti da parte di un ente territoriale, hanno evidenziato che la normativa sull’approvvigionamento mediante Consip non trova applicazione quando l’approvvigionamento è funzionale ad acquisire all’ingrosso la materia prima necessaria alla successiva rivendita a terzi (o, incidentalmente, al fabbisogno del medesimo ente gestore).

Diversamente, quando l’approvvigionamento del carburante è destinato al consumo da parte dell’ente territoriale, in ragione di espressa previsione di legge, negli esercizi 2017 e 2018, l’ente medesimo non può fare approvvigionamenti di carburante “al di fuori convenzioni e accordi quadro messi a disposizione da Consip SpA e dalle centrali di committenza regionali”, neanche quando ottiene corrispettivi inferiori almeno del 3%.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Lombardia del. n. 84-18


Richiedi informazioni