Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Emilia Romagna, del. n. 86 – Esternalizzazione di un servizio: riduzione spesa personale


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di escludere dal computo della spesa di personale il corrispettivo del contratto di appalto volto ad esternalizzare la gestione di un servizio in precedenza gestito internamente da personale dell’ente.

I magistrati contabili dell’Emilia Romagna, con la deliberazione 86/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 13 aprile hanno osservato che il corrispettivo di un contratto di appalto, anche se ad alto tasso di incidenza di manodopera e salvo non si tratti di fattispecie elusiva, non configura direttamente una spesa per il personale.

Tuttavia, l’esternalizzazione di un servizio assume diretta rilevanza sull’organizzazione del personale dell’Ente e sulla relativa spesa, in quanto deve necessariamente comportare una riduzione della spesa del personale in ragione del cessato impiego di forza lavoro nel servizio in precedenza gestito in economia, alla condizione di ottenere con l’affidamento dell’appalto all’esterno conseguenti economie di gestione per l’ente (Sez. Autonomie, del. n. 16/2016; sez. Lombardia, del. n. 143/2017).

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Emilia del. n. 86-18


Richiedi informazioni