Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Piemonte, del. n. 26 – Acquisto di immobili solo se indispensabili e indilazionabili


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 12, comma 1 ter del d.l. 98/2011 a norma del quale gli acquisti di immobili posti in essere successivamente al 1° gennaio 2014 devono avvenire sulla base della documentata indispensabilità e indilazionabilità attestata dal responsabile del procedimento e la congruità del prezzo deve essere attestata dall’Agenzia del Demanio.

L’ente ha premesso da aver avviato le procedure per lo scioglimento della Società a capitale interamente pubblico (partecipata dall’ente dal 60%) per l’espletamento del servizio e gestione Parcheggi pubblici del territorio.

A seguito ed in sede di presentazione del bilancio finale di liquidazione con annesso il progetto di riparto finale, sarebbe intenzione dell’amministrazione avere in assegnazione il parcheggio realizzato dalla Società, con l’accollo del mutuo residuo e con il riconoscimento del conguaglio economico a differenza.

In particolare l’ente ha chiesto se tale assegnazione ricada nella disciplina limitativa della norma.

I magistrati contabili del Piemonte con la deliberazione 26/2018, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 7 marzo, hanno ribadito spetta all’ente, prima di procedere alla realizzazione del progetto, verificare l’effettiva ricorrenza di tutti i presupposti previsti dal comma 1-ter dell’articolo 12 del d.l. 98/2011 ed in particolare l’indispensabilità, l’indilazionabilità e la congruità economica dell’operazione.

Relativamente all’attestazione della congruità del prezzo, dal 17 novembre 2017, la competenza è dell’Agenzia del Territorio, e non più all’Agenzia del Demanio (articolo 6, comma 1, della legge n. 158/2017).

Peraltro, sulla base del d.l. 95/2012, l’Agenzia del Territorio, a decorrere dal 1 dicembre 2012 è stata incorporata dall’Agenzia delle Entrate (art. 23 quater).

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Piemonte del. n. 26 -18


Richiedi informazioni