Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Puglia, del. n. 161 – Determinazione del compenso spettante all’Organo di revisione


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di riconoscere all’Organo di revisione la maggiorazione del compenso richiesta e prevista all’articolo 1 lettera a) e b) del D.M. 20.05.2005, relativamente agli anni 2016 e 2017.

I magistrati contabili della Puglia con la deliberazione 161/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 10 gennaio 2018, hanno evidenziato spetta all’amministrazione verificare la sussistenza delle condizioni fissate dal Decreto del Ministro dell’Interno 20 maggio 2005 per l’applicazione della maggiorazione e la determinazione dell’entità della maggiorazione fino al 10%.

Il decreto, all’articolo 1, ai commi 2 e 3, prevede che le maggiorazioni previste alle lettere a) e b) siano cumulabili tra loro, che l’eventuale adeguamento del compenso debba essere deliberato dal Consiglio dell’Ente e che esso non ha effetto retroattivo.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Puglia del. n. 161-17


Richiedi informazioni