Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Società a controllo pubblico: vigente il divieto di procedere ad assunzioni a tempo indeterminato


E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 299 del 23 dicembre 2017 il Decreto del 9 novembre 2017 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali che disciplina le modalità attraverso le quali dovrà avvenire la ricognizione del personale in servizio presso le società a controllo pubblico.

Sul decreto, si ricorda, era stata acquisita l’intesa in sede di Conferenza Unificata.

Conseguenza diretta della pubblicazione del decreto è il temporaneo divieto, dal 23 dicembre e fino al 30 giugno 2018, di procedere a nuove assunzioni a tempo indeterminato da parte delle società a controllo pubblico se non attingendo dagli elenchi dei lavoratori eccedenti, mediante le funzionalità di ricerca messe a disposizione dall’apposita sezione del sito istituzionale dell’ANPAL (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro), nell’ambito del sistema informativo unitario.

Esclusivamente ove sia indispensabile personale con profilo professionale infungibile in relazione alle specifiche competenze richieste e lo stesso non sia disponibile tra i lavoratori iscritti negli elenchi, le società a controllo pubblico potranno chiedere all’ANPAL o, nel caso di società controllate dallo Stato, al Ministero dell’economia e delle finanze, l’autorizzazione ad assumere senza attingere dagli elenchi.

A tal proposito si evidenzia che il comma 6 dell’articolo 25 del d.lgs. 175/2016 sancisce la nullità dei rapporti di lavoro stipulati al di fuori di tali modalità.


Richiedi informazioni