Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Personale: niente rimborso delle spese di difesa se il legale non è di “comune gradimento”

Il dipendente pubblico non ha diritto ad ottenere il rimborso delle spese legali sostenute per ragioni di servizio nel caso in cui non abbia comunicato all’amministrazione la pendenza del processo a suo carico, provvedendo, quindi, alla nomina del proprio difensore in modo del tutto autonomo e personale. Questo il principio espresso dal Tar Reggio Calabria con la sentenza in commento. Nel caso di specie un dipendente di un comune era stato rinviato a giudizio per il reato di peculato. All’esito del giudizio, conclusosi con sentenza di assoluzione, il dipendente aveva chiesto all’ente di corrispondere al proprio difensore gli oneri legali,…

Richiedi informazioni