Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Liguria, deliberazione n. 73 – Incentivi: attività già compiute ma non liquidate


Un sindaco ha posto una serie di quesiti in merito alla corretta applicazione della nuova disciplina

sugli incentivi alla progettazione interna, in particolare sull’applicabilità delle modifiche normative rispetto ad attività già compiute al 19 agosto 2014 (entrata in vigore del d.l. 90/2014), ma per le quali l’amministrazione non ha ancora corrisposto il compenso.

I magistrati contabili della Liguria, con la deliberazione 73/2014, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo l’8 gennaio 2015, hanno ribadito che l’irretroattività della legge costituisce un principio di salvezza di un diritto acquisito, purché se ne dimostri l’avvenuta insorgenza.

Pertanto, in ossequio al principio della non retroattività della legge e al principio di competenza, l’amministrazione può oggi liquidare secondo la precedente disciplina gli incentivi riferiti a lavori e opere portate a compimento, compresa la fase del collaudo, prima della data del 19 agosto 2014.

Di conseguenza, anche il dirigente potrà beneficiare degli incentivi per le attività compiute fino a tale data (Corte dei conti, sez. contr. Emilia-Romagna, del. n. 183/2014).

 


Richiedi informazioni