Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Lombardia, deliberazione n. 147 – Possibile mantenere due società in house?


Un comune, con popolazione compresa fra i 30.000 e 50.000 abitanti, ha chiesto se il divieto di mantenimento di società partecipate in misura superiore ad una sola unità, previsto dall’articolo 14 comma 32 del d.l. 78/2010, sussista anche nell’ipotesi in cui l’ente detenga due società totalmente pubbliche, una strumentale ex articolo 13 del d.l.  223/2006, avente ad oggetto l’attività di gestione, accertamento e riscossione dei tributi locali, e una avente ad oggetto la gestione dell’impianto natatorio comunale.

L’ente, inoltre, ha chiesto se nel caso in cui non sia possibile mantenere entrambe le partecipazioni, lo stesso possa procedere alla trasformazione della società di gestione dell’impianto sportivo sportiva in società mista, previo espletamento di gara a doppio oggetto per la selezione del socio privato.


Richiedi informazioni