Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Piemonte, del. n. 284 e n. 285 – Personale da riassorbire dopo scioglimento unione di comunale


Due comuni, facenti parte entrambi di un unione che è stata sciolta, hanno chiesto se sia possibile riassorbire il personale, precedentemente trasferito all’unione, in deroga ai limiti sulla spesa di personale.

Entrambi gli enti hanno evidenziato che il riassorbimento del personale trasferito garantirebbe un’efficace gestione dei alcuni servizi e che l’eventuale superamento dei limiti di spesa sarebbe temporaneo, in quanto sono in corso di definizione convenzioni con altri comuni limitrofi per la gestione associata di alcune funzioni.

I magistrati contabili del Piemonte, nelle deliberazioni n. 284 e 285 del 2012, hanno chiarito che l’ente potrà riassumere il personale già trasferito all’Unione nel rispetto, in particolare, delle regole finanziario-contabili in materia di contenimento delle spese di personale.


Richiedi informazioni