Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA e delle aziende
Entra in area riservata:
Entra in area riservata:
Agenzia Formativa
Qualità al servizio delle PA
e delle aziende

Gare: in approvazione dall’Avcp i bandi tipo, cui le stazioni appaltanti dovranno conformarsi


di Chiara Zaccagnini

 
L’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici, con una nuova Determinazione, fornirà i bandi – tipo cui dovranno attenersi tutte le stazioni appaltanti nelle procedure di gara.  

La bozza del provvedimento è stato inviata per la consultazione alle associazioni di imprese, in vista dell’approvazione definitiva.

Lo scopo principale dell’Autorità è quello di predisporre modelli base uniformi per le stazioni appaltanti, in modo da tipizzare le cause di esclusione e ridurre i possibili contenziosi, nonché la prassi diffusa delle esclusioni legate a violazioni “meramente formali”.

A tal fine, l’Autorità ha individuato tre tipologie di cause di esclusione tassative:

1)      gli adempimenti previsti dal Codice e dal Regolamento attuativo;

2)      l’incertezza sul contenuto o sulla provenienza dell’offerta per difetto di sottoscrizione o di altri elementi essenziali;

3)      la non integrità del plico contenente l’offerta o la domanda di partecipazione alla gara o altre irregolarità relative alla chiusura dei plichi, tali da far ritenere che sia stato violato il principio di segretezza.

Pubblicato in Senza categoria

Richiedi informazioni