False timbrature: legittimo il licenziamento senza preavviso

licenziamento self enti locali E’ legittimo il licenziamento senza preavviso nei confronti dei dipendenti che timbrano, gli uni per gli altri, il cartellino presenze, al fine di risultare falsamente in servizio. Tale condotta lede irrimediabilmente il vincolo fiduciario che deve legare il dipendente all’amministrazione, non consentendo la prosecuzione nemmeno temporanea del rapporto di lavoro.

Procedure selettive delle società in house: sulle controversie decide il giudice ordinario

self enti locali sentenza In relazione alla attività di reclutamento del proprio personale, le società in house non sono equiparabili alle pubbliche amministrazioni, motivo per cui deve essere mantenuta ferma la giurisdizione ordinaria, trattandosi di atti posti in essere da un soggetto di diritto privato nell’esercizio di poteri privatistici. Questo il principio ribadito dal Consiglio di Stato

Puglia, del n. 132 – Trattamento accessorio del personale

Il Presidente della Provincia ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017 secondo cui, a decorrere dal 1° gennaio 2017, l'ammontare complessivo delle risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, di ciascuna delle amministrazioni pubbliche non può superare il corrispondente importo determinato per l'anno 2016.

Lazio, del n. 62 – Assorbimento dipendenti consorzio riguardante servizi sociali

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di procedere al riassorbimento delle unità di personale assunte a tempo indeterminato dal soppresso Consorzio a seguito dei cd. cantieri-scuola.

Lombardia, del n. 297 – Prestazione di servizi: non è spesa di personale

Un sindaco ha chiesto se la prestazione dell’assistente sociale fornito dall’Azienda speciale consortile dietro fatturazione mensile, deve essere ricompreso tra le spese di personale.

Lombardia, del n. 294 – Segretario reggente: rimborso delle spese di viaggio

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla disciplina ed alla quantificazione del rimborso delle spese di viaggio erogabile al segretario comunale “reggente” “per raggiungere il palazzo municipale.

Lombardia del. n. 287 – Trasmissione tardiva della certificazione del saldo: conseguenze

Un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 1, comma 723, lett. e) della legge 208/2015, che prescrive il divieto di procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo, con qualsivoglia tipologia contrattuale, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata continuativa e di somministrazione anche con riferimento ai processi di stabilizzazione in atto, nel caso di trasmissione tardiva della certificazione di attestazione del conseguimento dell’obiettivo di saldo di cui al comma 710 della legge 208/2015.

Sicilia, del. n. 177 – Dipendenti società partecipate: non sono dipendenti pubblici

Un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di utilizzare dipendenti della S.R.R. “società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti” tramite gli istituti del comando o del distacco ed alla computabilità di tale spesa di personale ai fini del rispetto dei limiti di spesa di cui all’articolo 1, comma 557, della legge 296/2006.

Sicilia, del. n. 176 – Personale in soprannumero o in eccedenza

Un sindaco ha posto una serie di quesiti in materia di spesa di personale.

Piemonte del. n. 182 – Incentivi per funzioni tecniche e centrale unica di committenza

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 113 comma 2 del d.lgs. 50/2016, in particolare sulla possibilità, per l’ente capo convenzione, di essere escluso dal tetto di spesa di cui all’articolo 1, comma 236, della legge 208/2015 con riferimento alle entrate derivanti dai trasferimenti degli Enti che si avvalgono della centrale di committenza.


Agenzia Formativa Accreditata - Codice PI0747
Via IV Novembre 57, 56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 418873, Fax 0571 1826507
info@self-entilocali.it - self@pec.self-entilocali.it

Tutti i diritti relativi ai documenti e alle informazioni pubblicate sul presente sito sono riservati. La copia dei documenti pubblicati o di parti di essi da parte di qualsiasi soggetto non autorizzato è proibita.

C.F. e P.IVA 02215860509

Informativa estesa sui Cookie